digital temporary manager

Il mondo cambia sempre più in fretta. Ogni giorno nascono nuovi lavori, nuovi strumenti e nuovi metodi che ci aiutano a migliorare la nostra capacità produttiva.

La richiesta di mercato è sempre più alta, soprattutto in un ambiente esteso come quello digitale, così come lo è la concorrenza.

Per sopravvivere in questo ecosistema è necessario aggiornarsi, accrescere le proprie conoscenze per migliorare le prestazioni.

E il modo più efficace per farlo è la formazione aziendale! Esistono corsi di ogni tipo, pronti a rispondere alle esigenze di tutti.

Esistono corsi dedicati agli imprenditori o ai dipendenti, corsi specialistici e tanti altri ancora. Hai l’imbarazzo della scelta!

Ma un corso formativo ha dei costi e dei tempi specifici, non può certo essere improvvisato. Sicuramente si tratta di un investimento che frutterà risultati nel futuro, ma è importante stabilire il momento giusto in cui ne abbiamo davvero bisogno.

La domanda è: quando serve la formazione in azienda? In quale situazione è veramente necessaria?

In questo articolo ti aiuterò a dare una risposta a questo interrogativo. In questo modo saprai esattamente come e quando intervenire per accrescere le competenze del tuo team.

Formazione in azienda: quando serve

In certe situazioni la formazione non è una possibilità, bensì una necessità. L’esempio più classico può essere la volontà di espandere il proprio business, e di conseguenza acquisire nuove competenze in determinati settori.

Immagina di voler digitalizzare la tua società: dovrai creare un sito web e gestirlo, coordinare le attività sui social network, monitorare le campagne di advertising e tanto altro. Probabilmente ti appoggerai a un’agenzia esterna per poterlo fare, ma questo non escluderà l’importanza di dover aggiornare il tuo team, affinché possa adattare il proprio lavoro a questo nuovo ecosistema.

Più in generale, possiamo dire che la formazione diventa necessaria nelle seguenti casistiche:

  • Rinnovamento dell’azienda
  • Nascita di nuovi strumenti o di nuove tecniche di lavoro
  • Volontà di affermarsi in un nuovo mercato
  • Evoluzione del mercato di riferimento

Al contrario, le situazioni peggiori per integrare dei corsi formativi nella tua azienda sono le seguenti:

  • Troppi impegni lavorativi
  • Tensione nell’ambiente aziendale
  • Troppi costi da sostenere
  • Obiettivi aziendali poco chiari o non definiti

Formazione in azienda: a chi è rivolta?

Ovviamente la scelta di affrontare un corso di formazione spetta al management, o più nello specifico al titolare dell’attività.

Nonostante ciò, spesso e volentieri è il personale a dover intraprendere il percorso formativo vero e proprio. Questo significa che è importante ascoltare l’opinione del proprio team per prendere questa decisione.

Se un dipendente riscontra alcune difficoltà nell’affrontare una mansione del tutto nuova, molto probabilmente sarà tempestivo nel fartelo notare. E probabilmente la soluzione a queste difficoltà sarà proprio intraprendere un percorso di aggiornamento formativo.

Ascolta il tuo team e saprai esattamente di cosa hai bisogno.

Formazione in azienda: scegliere il corso

Vuoi che i tuoi dipendenti imparino una nuova mansione? Oppure hai bisogno tu stesso di ricevere una formazione specifica su un determinato argomento?

I corsi formativi non sono tutti uguali. Alcuni sono appositamente realizzati per aiutare i titolari d’impresa ad affinare le proprie tecniche di gestione, oppure ad affrontare un’evoluzione aziendale piuttosto consistente.

Altri corsi sono invece dedicati ai dipendenti, e sono generalmente periodici. Per effettuare questa scelta, ti consiglio di porti una serie di domande come queste:

  • Quali sono i problemi che affliggono la mia azienda?
  • È possibile risolvere tali problemi per mezzo della formazione?
  • Quali soggetti riscontrano questi problemi?
  • Quale direzione voglio che venga presa dalla mia società?
  • Di quali competenze abbiamo bisogno per raggiungere l’obiettivo?

La prima cosa importante è stabilire chi sei, dove vuoi arrivare, chi sono i tuoi compagni di viaggio e come puoi intervenire per migliorare i risultati della tua azienda. In base a queste informazioni saprai scegliere il corso di formazione di cui hai bisogno.

Formazione digitale: quando farla

Uno dei corsi di formazione aziendale più gettonati del 2022 è quello dedicato al digitale.

Sempre più aziende vogliono digitalizzarsi, e per farlo si affidano a un programma formativo offerto da professionisti.

La formazione digitale è un processo divenuto sempre più indispensabile, soprattutto in seguito alla pandemia e alla conseguente migrazione online di molte società.

Ma cosa contiene un corso di questo tipo? Può fare davvero la differenza? Vediamo insieme cosa può insegnarti un programma formativo dedicato al digital:

  • Nozioni base di marketing digitale
  • Come gestire la figura online della propria azienda
  • Come scegliere l’agenzia giusta a cui affidarsi
  • Strumenti necessari a generare vendite sul web

Questi sono gli elementi che non dovrebbero mancare in un corso di formazione digitale per aziende. Gli altri argomenti dipendono dal tipo di corso di cui hai bisogno e dal professionista a cui ti rivolgerai.

Trova il corso di formazione per la tua azienda!

La formazione è un punto interrogativo per molte aziende. La maggior parte ritiene che possa rivelarsi una perdita di tempo e di denaro, quindi preferisce trascurare questo elemento.

Ma i corsi formativi non sono un costo, bensì un investimento! Quindi, se la tua intenzione è quella di espandere il tuo business e portarlo a nuovi livelli, la formazione può diventare un aspetto molto importante.

Tu stesso potrai verificarne i risultati nel corso del tempo, a patto che organizzi la formazione nel modo giusto! Se hai bisogno di alcuni consigli per farlo, ti consiglio di leggere l’articolo che ho scritto, in cui spiego come gestire e integrare i corsi formativi all’interno di un’impresa. E se avessi dei dubbi, non esitare a contattarmi!

Banner consulenza Stefano