Perché un E-commerce Manager può fare la differenza?

La digitalizzazione ha portato a un notevole aumento del commercio elettronico. Molte aziende hanno deciso di lanciare il loro negozio online per sfruttarne le opportunità, dando vita a tanti nuovi e-commerce che hanno iniziato a competere sul mercato.

Questa scelta è più che giustificata, visti gli innumerevoli vantaggi della vendita sul web. Si può raggiungere un pubblico molto più ampio, tutte le attività sono velocizzate e il processo d’acquisto del cliente può avvenire in qualunque momento della giornata.

Tutto questo si traduce in un grande risparmio di tempo e risorse, a fronte di un aumento dei fatturati. Ma non è tutto rose e fiori!

Gestire un e-commerce non è per niente semplice, richiede conoscenze trasversali che spaziano dal digital marketing all’organizzazione aziendale.

La figura che risponde a queste esigenze è quella dell’E-commerce Manager, un professionista specializzato nella gestione degli store online.

Ma ha davvero senso affidarsi a questa figura? Cosa può cambiare se ci affidassimo a un’agenzia di web marketing?

In parole povere, un E-commerce Manager può fare la differenza per un’azienda?

La risposta è sì! Nell’articolo ti spiegherò il perché, e chiarirò anche tutti gli altri dubbi su questo argomento.

Le competenze di un E-commerce Manager

L’E-commerce Manager si occupa di strutturare, gestire e promuovere i negozi online. È evidente che un bagaglio tecnico di questo tipo implica una certa esperienza in diversi settori, in particolare:

  • Gestione aziendale
  • Marketing digitale
  • Ux Design

Un E-commerce Manager deve saper gestire un’attività, e deve saperlo fare anche sul web! Sa come funziona la realizzazione di un sito e come ottimizzarlo per i clienti (Ux Design). Infine, conosce tutte le tecniche di web marketing che permetteranno all’e-commerce di acquisire visibilità e attirare nuovi utenti interessati.

Inoltre voglio sottolineare che non tutte le attività sono uguali. Un negozio online dispone di una grande varietà di prodotti, deve far fronte alle spedizioni, all’imballaggio e a molti altri aspetti. Questa complessità viene mantenuta anche nel digitale, non per niente gli e-commerce sono probabilmente i siti più complicati da gestire.

Credo che tu ti sia reso conto del ruolo dell’E-commerce Manager. Non si tratta di un semplice consulente!

Le mansioni di un E-commerce Manager

Vediamo insieme le attività di cui si occupa l’E-commerce Manager all’interno di un’azienda:

  • Supervisiona la realizzazione/aggiornamento del sito web collaborando con gli altri professionisti, come sviluppatori e SEO Specialist
  • Sviluppa strategie di marketing digitale per promuovere l’e-commerce, tra cui le campagne di advertising e la pubblicità organica
  • Gestisce gli aspetti tecnici e prende le decisioni strategiche che permetteranno al negozio di affermarsi sul mercato
  • Sfrutta i software e gli strumenti di monitoraggio per valutare le prestazioni del business

L’E-commerce Manager è in pratica il soggetto che gestisce l’intero progetto e-commerce, passando dal team agli aspetti tecnici e strategici.

Se ancora non sei convinto che questa figura può fare la differenza, sarò lieto di farti cambiare idea.

Perché affidarsi a un E-commerce Manager?

L’E-commerce Manager può fare la differenza per un negozio online, più di qualunque altro soggetto.

Ecco i vantaggi che può offrire a un’azienda:

  • Supporto: l’E-commerce Manager fa valere le sue conoscenze digitali guidando il titolare dell’attività nelle sue scelte
  • Risparmio di tempo: questa figura sa gestire l’e-commerce in completa autonomia, permettendo all’azienda di concentrare il proprio tempo e le proprie risorse in altre mansioni
  • Risparmio economico: l’E-commerce Manager conosce il web come le sue tasche. Sa quali software utilizzare e quale strategia adottare, ottimizzando i processi di lavoro e permettendo all’attività di risparmiare denaro
  • Problem solving: come ti ho detto, gli e-commerce sono piuttosto complessi da gestire. Spesso possono capitare inconvenienti e problemi tecnici che rischiano seriamente di compromettere i risultati del negozio online. L’E-commerce Manager, forte della sua esperienza nel settore, sa come agire per arginare le difficoltà e ristabilire l’ordine
  • Massimizzazione dei guadagni: se deciderai di realizzare il tuo e-commerce in autonomia, i risultati non saranno eccitanti. Se ti affiderai a un’agenzia di marketing, le cose miglioreranno. Ma se ti affiderai a un E-commerce Manager, potrai sfruttare al massimo le potenzialità del tuo business e otterrai i migliori risultati possibili

L’ultimo punto è forse il più importante. Maggiori saranno le competenze del professionista a cui ti rivolgerai, più alti saranno i risultati. E se parliamo di negozi online, l’E-commerce Manager è sicuramente il soggetto più competente e specializzato.

Affidati a un E-commerce Manager per fare la differenza!

Siamo giunti verso la conclusione di questo articolo. Se la figura dell’E-commerce Manager non ti ha ancora convinto, il mio ultimo consiglio è… di contattarne uno!

Sicuramente saprà risolvere i dubbi che ti rimangono, e se ti affiderai a lui potrai vedere con i tuoi occhi i vantaggi che otterrai.

Molti E-commerce Manager lavorano come freelance, quindi potrai avvalerti di una collaborazione esterna con uno di loro, ma se il tuo caso specifico lo richiede, nulla ti vieta di cercare un soggetto da assumere definitivamente nel tuo team.

Come vedi esistono varie possibilità, ma ciò che conta davvero è che tu abbia compreso il valore di questa figura professionale. Non solo l’E-commerce Manager farà la differenza, ma con il suo aiuto la farai anche tu.

Se vuoi saperne di più sugli elementi che ti occorrono per realizzare il tuo negozio online, la mia esperienza come consulente e-commerce può esserti d’aiuto. Parlami dei tuoi dubbi e sarò lieto di rispondere alle tue domande!