Realizzare siti web di successo

Come viene valutata l’autorità del tuo sito web? E in che modo viene confrontata con quella dei siti concorrenti?

Si tratta di un fattore fondamentale. Conoscendo il metro di giudizio, puoi anche sapere come migliorare i tuoi risultati!

Ebbene, la risposta a queste domande è la Domain Authority, un punteggio che viene assegnato alle pagine del tuo sito web.

Nell’articolo scopriremo di cosa si tratta e come funziona, in questo modo conoscerai come questo punteggio viene assegnato e potrai agire con l’obiettivo di ottenere una valutazione più alta. Iniziamo!

Cos’è la Domain Authority?

La Domain Authority è un punteggio che indica la probabilità che le pagine di un sito web si posizionino nei motori di ricerca. È misurato con una scala da 1 a 100.

È nata come approssimazione del punteggio di Google PageRank in seguito al ritiro di quest’ultimo dal dominio pubblico, e ne esiste una versione equivalente in tutti i principali software SEO: SEMrush, Moz, Ahrefs etc.

La Domain Authority (DA) mostra quanto sia credibile un sito web tra gli altri siti web in base a diversi fattori, soprattutto i link. Se un sito A linka ad un sito B, è come se trasferisse la sua autorità. Il collegamento aumenta l’autorità di dominio del sito Web B e aumenta la probabilità che le pagine su quel dominio vengano classificate.

Come viene calcolata la Domain Authority?

Il numero di siti Web collegati ha un impatto sull’autorità del dominio, ma la qualità è ancora più importante. I link dei siti con un’alta Domain Authority trasferiscono molta più autorità ai siti che linkano.

L’autorità può essere tracciata su una curva esponenziale. I siti con alta Domain Authority hanno un numero esponenzialmente maggiore di link in entrata, e passano automaticamente molta più DA ai siti esterni che linkano a loro volta.

  • I blog giornalieri popolari hanno un DA superiore a 80
  • I siti dei grandi media hanno DA sopra 90
  • Solo pochi siti hanno DA uguale a 100 (Wikipedia, Twitter, Facebook, Google)

Ma la Domain Authority non è l’unico fattore di ranking della ricerca. I siti con DA inferiore spesso superano i siti con DA superiore. Questo perché la pagina di ranking potrebbe essere più dettagliata, più focalizzata sulla frase di ricerca. Le pagine Web hanno bisogno di rilevanza, in aggiunta all’autorità, per posizionarsi bene nei motori di ricerca.

La differenza tra Domain Authority e Page Authority

Google non classifica i siti, bensì posiziona pagine web. Esatto, perché quando un utente effettua una ricerca, avrà la possibilità di atterrare su molte pagine dello stesso sito. E non tutte le pagine sono uguali!

Per questo motivo è importante parlare del concetto di Page Authority, per poter assegnare un punteggio a ogni singola pagina del sito web.

Puoi pensare alla SEO in questo modo:

  • Ogni termine di ricerca è in competizione
  • Ogni pagina è una diretta concorrente delle altre

La Page Authority è quindi un metro di valutazione più specifico, che ti permette di valutare l’autorità delle singole pagine ed effettuare interventi più mirati per migliorare il posizionamento dell’intero sito.

Dove posso controllare l’Authority?

Puoi verificare la Domain Authority di qualsiasi sito con Link Explorer. È uno strumento gratuito presente su Moz, nel quale ti basta inserire un dominio per vedere la Domain Authority e altre informazioni basilari, tra cui:

  • La Domain Authority del dominio
  • La Page Authority di pagine specifiche
  • Il numero di siti (Root Domains) che linkano a te e il numero totale dei link
  • L’Authority di ogni dominio e pagina che linka a te

Con la versione a pagamento, hai invece la possibilità di vedere molti altri dati.

Ecco ora un modo per vedere l’autorità di tutte le pagine di alto livello per una determinata parola chiave in una volta: la Mozbar Chrome Extension.

È sufficiente installare questa estensione, attivarla e fare una qualsiasi ricerca. Tra i risultati vedrai anche il punteggio di Authority per ogni pagina dell’elenco restituito da Google.

Gli strumenti per misurare l’Authority

Misurare l’Authority di ogni sito internet è una grande sfida a livello tecnico, come possiamo intuire da un commento espresso dal direttore di Moz sull’argomento:

L‘esecuzione e il mantenimento dell’indice Mozscape richiedono un ampio team di sviluppatori e molti server. Oltre ai server utilizzati per creare l’indice Mozscape per calcolare l’autorità di dominio, abbiamo spazi utilizzati per la scansione, il servizio API Mozscape e un numero piuttosto impressionante di dischi rigidi per l’archiviazione dei dati!” -Matthew Peters, direttore Data Science, Moz

Le pagine con Authority inferiore possono superare quelle con Authority maggiore?

Non sorprenderti se alcune pagine meno autorevoli si posizionano sopra a quelle più autorevoli. L’Authority è importante, ma non è l’unico fattore di ranking nella ricerca. Google non è così semplice. Ci sono molti altri fattori di ranking, ed ogni fattore potrebbe avere dozzine di variabili.

Quando una pagina meno autorevole si posiziona più in alto, significa che incrementa la sua valutazione in altri modi:

  • La pagina è la più rilevante per una determinata parola chiave
  • La pagina è più dettagliata e approfondisce meglio l’argomento
  • I collegamenti alla pagina includono la keyword di destinazione nel collegamento (anchor text)
  • La pagina è più coinvolgente per i visitatori e li invoglia a rimanere più a lungo (i segnali di interazione degli utenti sono importanti)

È davvero comune per le pagine con meno autorevolezza posizionarsi bene. C’è di più nella vita dei link!

Cos’è una buona Domain Authority?

È una domanda comune. La risposta è “dipende.” Nello specifico, dipende dal grado di competitività per la parola chiave in questione. Pensala come un risultato sportivo:

“Cos’è un buon punteggio nello sport? 40 è un buon punteggio?”

Dipende dallo sport.

  • Un punteggio di 40 e vincerai ogni partita di Hockey
  • Un punteggio di 40 vincerebbe nella maggior parte delle partite di football
  • Un punteggio di 40 ti farà perdere ogni partita di Basket

È lo stesso nei motori di ricerca. Ogni parola chiave è una competizione da vincere, e ogni pagina un competitor. Se avessi una pagina con un’Authority di 40, potrebbe essere più che sufficiente per posizionarti bene per una keyword poco competitiva.

Ma non è un valore neanche lontanamente vicino per classificarsi con una parola chiave di successo. Senza metri di paragone, i numeri restano soltanto numeri!

Perché la mia Domain Authority si sta abbassando?

Se la tua Domain Authority è crollata o è recentemente diminuita, non perderti subito d’animo.

È davvero difficile per Moz ottenere un’istantanea accurata di tutti i collegamenti su Internet. Si tratta di una sfida tecnica enorme. A volte i dati vengono aggiornati ogni 2 settimane, in altri casi l’aggiornamento può richiedere mesi.

Focalizzati sulla DA come una metrica relativa. Quello che importa è la tua Authority relazionata a quella degli altri siti con i quali competi su Google.

Spesso l’autorevolezza di tutti i siti web sale e scende all’unisono, come tante navi che galleggiano nello stesso mare.

Misurare la Domain Authority

Misurare la Domain Authority di ogni pagina esistente è un lavoro piuttosto duro, praticamente impossibile. Per tale ragione i software adottano una soluzione differente:

“Il monitoraggio dell’autorevolezza di tutti i 150 miliardi di pagine nell’indice Mozscape è quasi impossibile, quindi ci concentriamo sul monitoraggio dell’autorevolezza su un sottoinsieme di poche centinaia di migliaia di pagine nel tempo. Tra le altre cose, monitoriamo le correlazioni con il ranking di Google e i valori complessivi di Domain Authority.” -Matthew Peters, direttore Data Science, Moz

Come posso incrementare la mia Domain Authority?

Se la tua DA è bassa, è molto semplice farla alzare. Come abbiamo nell’immagine precedente, una DA di 30 non è tanto più alta di una di 20. Potrebbero però volerci anni per passare da 70 a 80.

Il primo passo per effettuare questo miglioramento è conoscere gli aspetti che hanno o meno influenza su questo punteggio. Ecco gli elementi che NON influiscono sulla DA:

  1. Collegamento tra le pagine del tuo sito web: può trasferire autorità da una pagina all’altra, ma non aumenta l’autorità del tuo dominio complessivo.
  2. Collegamento al tuo sito Web da Facebook o da altri social
  3. Collegamento al tuo sito da un comunicato stampa Google: i comunicati stampa sono dei contenuti particolari. Pochi esperti SEO credono che i link ai comunicati stampa offrano un valore per la DA
  4. Link nei commenti del blog: includono quasi sempre un tag speciale chiamato NOFOLLOW. Questo tag comanda al bot del motore di ricerca di non seguire il link alla sua destinazione e, quindi, di non concedere alcuna autorizzazione.

Cosa accresce la Domain Authority?

Alcune attività possono portare direttamente a nuovi collegamenti. Eccone alcune:

  • Articoli e guest blogging
  • Fornire testimonianze
  • Link nelle directory
  • Ospirare dei webinar ed eventi
  • Attività di podcasting
  • Pubblicazione di analisi e ricerche personali
  • Attività Networking

Il mio miglior consiglio è di pubblicare contenuti di qualità, che siano utili e originali. Sapersi distinguere è un’abilità non da tutti, soprattutto nell’era digitale in cui ognuno ha qualcosa da dire. Spesso le attività online che ottengono successo non sono quelle che fanno meglio, ma sono quelle che fanno le cose diversamente.