aggiornare sito web

Se il tuo obiettivo è far notare la tua presenza online, non ti basterà avere un sito web locandina.

Google è un software in continuo aggiornamento, e gli utenti sono sempre alla ricerca di nuove informazioni per restare al passo con i tempi e risolvere i loro dubbi.

Se il tuo sito web restasse sempre lo stesso senza proporre qualcosa di nuovo, attirerebbe sempre meno visitatori e finirebbe per perdere posizioni tra i risultati del motore di ricerca.

È evidente! Internet è un luogo dinamico, ogni cosa cambia e si evolve di continuo. Quindi, se vorrai continuare a sfruttarlo per promuovere la tua attività, dovrai evolverti anche tu.

E questo percorso inizia dal sito web!

5 passaggi per aggiornare il tuo sito

Questi sono i passaggi fondamentali che dovrai svolgere per aggiornare in modo davvero efficace il tuo sito:

  1. Check approfondito dei contenuti
  2. Ricalibra il target e studia la concorrenza
  3. Valuta un rinnovamento grafico
  4. Esegui dei test
  5. Sincronizza le scadenze

Ora entriamo più nel dettaglio.

Step 1: Check approfondito dei contenuti

Questo è uno step fondamentale, che va fatto prima di mettere effettivamente mano al sito web. Dai un’occhiata a tutti i contenuti del sito web e aggiorna le informazioni vecchie. Le voci che devono essere corrette e sempre aggiornate sono:

  • Informazioni di contatto: indirizzo, numero di telefono, email, orari di apertura. Se hai modificato anche una sola di queste informazioni, ricorda di aggiornarla in ogni sezione del sito in cui compare
  • Prodotti e servizi: fornisci nuovi prodotti o servizi? Hai nuove informazioni importanti sul tuo business che i tuoi clienti dovrebbero sapere? Riporta tutto sul tuo sito!
  • Link: Tutti i link interni ed esterni al sito funzionano? Ne sono stati aggiunti di nuovi? Alcuni non sono più operativi? Una diagnostica dei link è necessaria per evitare spiacevoli inconvenienti per gli utenti (pagine vuote e altro)
  • Blog: ci sono vecchi articoli che dovrebbero essere aggiornati? Sono successi eventi importanti per cui vale la pena scrivere dei nuovi contenuti? Il blog è uno degli elementi più dinamici del tuo sito, cerca di arricchirlo periodicamente
  • Grafica: se hai cambiato il logo aziendale o un qualsiasi altro elemento grafico, dovrai riportare questi cambiamenti anche sul tuo sito. Il tuo brand  ha prima di tutto bisogno di coerenza!
  • Social Network: hai aperto nuovi canali social? Allora dovrai informare i visitatori del tuo sito! Tutti devono sapere dove poterti raggiungere

Step 2: ricalibra il tuo target e fai un’analisi dei tuoi competitors

Dopo aver controllato tutti i contenuti e averli sistemati, prova a ricominciare da zero e poniti queste domande:

  • Chi sono i miei potenziali clienti?
  • Chi generalmente naviga sul mio sito?
  • Quali sono i loro problemi?
  • Quali sono i loro desideri?
  • Cosa si aspettano di trovare sul mio sito?

I tuoi clienti potrebbero aver cambiato le loro abitudini e le loro caratteristiche nel corso del tempo, oppure è necessario approfondire più nel dettaglio tutte le informazioni che li accomunano. Ricalibrare il tuo target ti aiuterà a mantenere un pubblico che sia interessato alla tua offerta.

Un’altra importante componente di aggiornamento di un sito web è invece l’analisi dei competitors. Naviga sui loro siti e vedi come affrontano gli argomenti e le tematiche che potrebbero interessare ai tuoi utenti. Non è necessario implementare nuove funzioni dei tuoi concorrenti, ma prendi in considerazione le loro mosse e capisci se possono avere senso anche per te.

La concorrenza non è mai ferma! Monitora le sue mosse e trai gli spunti che potrebbero esserti utili per aggiornare il tuo sito.

Step 3: valuta un rinnovamento grafico

È consigliato fare un aggiornamento o una riprogettazione ogni due o tre anni. L’aggiornamento del sito può anche comprendere un cambio dell’aspetto grafico, ma non dimenticarti di rimanere fedele alla tua brand identity!

Ho preparato una serie di domande che ti aiuteranno ad affrontare questo rinnovamento, rispondi a ognuna e saprai cosa funziona e cosa va migliorato nel tuo sito web:

  • La tua home page mette in evidenza le informazioni principali?
  • Il sito rispecchia la tua mission, vision e i tuoi valori?
  • Il design del tuo sito è moderno?
  • Sono presenti contenuti datati o sospesi da dover eliminare?
  • Ci sono contenuti da aggiungere?
  • Il sito è ottimizzato per i dispositivi mobili?
  • La navigazione è fluida e intuitiva?
  • Quando hai aggiornato l’ultima volta il sito?
  • Il tuo target è cambiato?
  • Quali sono i bisogni e le necessità dei tuoi utenti?
  • Come è la velocità di caricamento del sito?

Step 4: test, test e ancora… test!

Ogni sezione del tuo dominio deve essere opportunamente controllata più volte.

L’elemento che può fare la differenza tra la vendita e l’insuccesso può essere una semplice pagina che non si carica, oppure un pulsante che non funziona.

Quindi, in fase di aggiornamento ricordati sempre di testare tutto il sito e tutte le pagine, con più dispositivi possibili. Anche i siti ben progettati possono riscontrare problemi quando i browser vengono aggiornati…occhi aperti!

Step 5: sincronizza le scadenze

Se la tua idea è quella di rinnovare anche i tuoi prodotti o servizi, ti consiglio di contattare l’assistenza per sincronizzare le date di rinnovo. Cerca di registrare il dominio e l’hosting in contemporanea in modo da poter gestire le scadenze nello stesso periodo gli anni a venire.

Aggiorna il tuo sito!

Ora conosci delle informazioni molto importanti che possono aiutarti ad aggiornare il tuo sito web.

Ma non sono tutte! Data l’importanza di questo argomento, in data 14 ottobre ore 19.00 terrò un webinar completamente gratuito dove spiegherò come realizzare un sito web professionale e di successo in 8 semplici mosse.

Se vuoi promuovere il tuo sito web, è l’evento che fa per te.

Iscriviti cliccando qui sotto!

banner webinar